le sommeil interrompu

“Il cuore che non dorme dice al cuore che dorme: Abbi paura.” — G. Raboni

Mese: ottobre, 2014

Stellante cielo

S. Lécuyer: Bain d'etoiles (2013)

S. Lécuyer: Bain d’etoiles (2013)

 

E si va sotto al cielo congelato
cielo stellante a specchio.
Le vertebre crescono rami, il sacco
buio annoda le ciglia alla luna:
se dislaga tu tremi e il sangue
è calce. Auroreggia in fondo una luce
(è un barbaglio, quasi un arpeggio palpebra…),
rotea su te fiorisce
vitreo globo gigante:
l’erba la lana tutto l’impasto
vagante di tenebra tenera e il mare
grigioperla-turchese
torri di cumulonembi. E poi la più
dolce paura: nell’infinità
sei tenue fotone lucente.

 

 

Vito Santoliquido
11.8.13
Licenza Creative Commons

Alla sera

 

I
mentre che le nenie
del popolo perlaceo
i latrati degli oceani
voluttuosi placano

II
mentre che un involucro
m’avvolge di visioni lattee
la bruma la foglia fatua
vaticina cenerognoli demoni

III
tu mi propaghi con la mano
gigante sulle ciglia
l’oscurità dei tuoi sogni
celesti

 

 

Vito Santoliquido
25.5.13
Licenza Creative Commons

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: