Alla sera

 

I
mentre che le nenie
del popolo perlaceo
i latrati degli oceani
voluttuosi placano

II
mentre che un involucro
m’avvolge di visioni lattee
la bruma la foglia fatua
vaticina cenerognoli demoni

III
tu mi propaghi con la mano
gigante sulle ciglia
l’oscurità dei tuoi sogni
celesti

 

 

Vito Santoliquido
25.5.13
Licenza Creative Commons

Annunci